Pronostici Serie B del 5, 6 e 7 Ottobre 2018

Pronostici Serie B

Non c’è che dire. Mentre in altri campionati, anche più blasonati, le gerarchie si stanno cominciando a definire, le gerarchie nella divisione cadetta sono ancora in via definizione.

Le candidate alla promozione sono molte. Così tante che, giocoforza, ci sono anche alcune delusioni. Questa settimana ha generato clamore l’allontanamento di Tedino, tornato a Palermo solo per una fugace apparizione.

Tante sono bastate a patron Zamparini per capire che così non era più possibile andare avanti. Per sostituirlo la scelta è ricaduta in casa, tra gli allenatori ancora sotto libro paga. Ecco dunque che è stato chiamato Roberto Stellone, vicinissimo alla promozione nell’ultima stagione.

Salto immediato svanito solo alla finale play-off. Per partire col piede giusto occorrerà imporsi sul Crotone, che sta subendo ancora lo scotto della retrocessione. Indipendentemente dalla partenza deludente, in questo caso la dirigenza dà ancora fiducia a Stroppa.

Una sfida d’altri tempi è quella in programma tra Verona e Lecce, piazze importanti che hanno vissuto epoche migliori. Gli scaligeri per tentare nell’immediata risalita hanno affidato a mister Grosso una rosa di assoluto valore. E fin qui il rendimento è stato in linea alle aspettative. Primi in solitaria per un punto sul Pescara, clamorosamente rimontato dal Padova questo martedì.

Avanti 2-0 fino ai minuti di recupero, gli abruzzesi sono improvvisamente crollati. Per risollevarsi ospiteranno il Benevento, sprofondato sotto i colpi di un Foggia redivivo.

Passiamo ai pronostici Serie B della settima giornata.

Pronostico Palermo – Crotone

In debito coi tifosi. Così si sente Roberto Stellone, che mai ha digerito l’epilogo amaro di Frosinone. “Devo assolutamente far conquistare a questa squadra la promozione – ha spiegato il tecnico -. Non importa quello che è successo a luglio. La mia medicina è proprio questa seconda possibilità: non voglio sprecarla, non voglio fallire. Voglio raggiungere l’obiettivo che non siamo riusciti a centrare nella passata stagione”.

Il 41enne nato a Roma pensa in grande: “Ci siamo rinforzati e penso che insieme a Benevento e Verona ci giocheremo il primato in classifica. La forza del gruppo però non deve farci stare sereni, perché chi meglio di noi sa cosa può succedere se non si centra la promozione diretta. Non sempre nel calcio a far festa sono le squadre meglio strutturate. I playoff sono un terno a lotto e anche e soprattutto per questo dovremo fare di tutto per evitarli”.

Sul versante opposto, il Crotone potrebbe finalmente avere raggiunto la giusta coesione. Se lo sente Giovanni Stroppa, intervenuto dopo il pareggio col Brescia, ottenuto in 10 uomini. “Complimenti alla squadra per come ha lavorato sul campo. Oggi nelle difficoltà è uscito un carattere che deve sempre possedere. Nonostante l’inferiorità numerica e le avversità ha disputato una partita strepitosa. Può essere la svolta, ho questa sensazione. Nel momento in cui noi combatteremo in questa maniera penso che sarà dura batterci”.

La posta in palio è pesante, così pesante che potrebbe incidere sullo spettacolo offerto. Il calendario non riserva a Stellone un esordio morbido. Eppure, sentiamo di accordare fiducia al Palermo.

Viriamo su 1 e Over 1.5.

Pronostico: 1, Over 1.5

Pronostico Verona – Lecce

Perdere non fa mai piacere. Ovvio. Ma se soccombi a una delle tue peggiori rivali, allora sì che le cose si mettono davvero male.

La sconfitta a Salerno brucia a Verona. E Grosso evita la falsa diplomazia. “All’improvviso, abbiamo preso un gol che potevamo evitare, con tanti calciatori schierati – ha sottolineato rammaricato -. La partita di lì in poi si è incanalata nei binari che la squadra avversaria avrebbe voluto. Nonostante si sia giocato poco abbiamo creato le basi per poter pareggiare, ma purtroppo torniamo a casa a mani vuote“.

Si aspettava una Salernitana così? “Sapevamo che l’avversario avrebbe fatto di tutto per trovare il risultato. In uno delle poche occasioni vere sono andati in vantaggio e sono stati bravi a tenerselo fino alla fine. Noi lo siamo stati un po’ meno perché anche se abbiamo cambiato ritmo nel finale non siamo riusciti a pareggiare”.

Nel buio pomeriggio ci sono anche aspetti positivi da cui ripartire: “Andiamo via a mani vuote ma la prestazione non è tutta da buttare e ora guardiamo avanti. Il gol subito? Bisogna stare attenti negli episodi perché sicuramente nell’occasione della rete subita avremmo potuto fare meglio. È stato l’episodio che ha poi determinato il risultato finale, credo ingiustamente per noi perché aldilà di qualche demerito che abbiamo avuto penso che il risultato di pareggio sarebbe stato il più giusto”.

Al termine della sfida col Cittadella, mister Fabio Liverani sente che il Lecce ha raccolto il “risultato più giusto. In questo campionato più si sale di qualità, più gli errori si pagano a caro prezzo. Mi aspettavo, e temevo, un Cittadella proprio così: noi siamo partiti forte, riuscendo a contenere il loro possesso”.

I 9 punti in classifica non devono però indurre all’autocompiacimento: “C’è rammarico soprattutto per l’occasione fallita da Palombi nel secondo tempo per il potenziale 2-0 che avrebbe chiuso i conti: Simone non è stato brillantissimo, ma alla terza partita in una settimana ci sta – ha proseguito Liverani -. Il gol subito, invece, è frutto di una nostra disattenzione e ingenuità. Alla lunga ci è venuto meno il palleggio, ma il pareggio è giusto”.

In chiusura, Liverani pensa alla prossima trasferta: “Sulla carta non c’è partita. Il Verona è costruito per vincere il campionato. Poi si vedrà: andremo in uno stadio bellissimo, di anticipo, con tutti gli occhi puntati su quella gara. Credo che i miei ragazzi se la giocheranno. In questa settimana abbiamo dato una raddrizzata alla classifica. Il nostro obiettivo? Resta la salvezza, è vitale conservare la categoria”.

In effetti, il Verona mira a obiettivi superiori, ma non può sentire di aver già vinto. Nel prossimo week-end affronterà una formazione tenace e brava a seminare pericoli nelle difese.

Tirando le somme per i pronostici di domani: 1 e Over 1.5.

Pronostico: 1, Over 1.5

Altri Pronostici 1X2 Serie B

Pronostico Pescara – Benevento

Entrambe deluse, ma comunque gravitanti nelle zone alte.

In questa Serie B sia il Pescara che il Benevento si stanno mettendo in buona luce.

Per attitudine e approccio hanno diversi punti in comune. Amano praticare il bel gioco e non speculano affatto sull’errore avversario. Ricetta ideale per assistere a un bellissimo confronto.

La formazione campana ha dato finora il meglio di sé in trasferta. Perciò, seppur restando cauti, segniamo doppia chance X2 e Over 2.5.

Pronostico: X2, Over 2.5

Pronostico Cremonese – Salernitana

Certe abitudini sono dure a morire.

Esattamente come un anno fa, quando in panchina sedeva Tesser, la Cremonese sta mantenendo una certa propensione al segno X.

Contro la Salernitana potrebbe nuovamente uscire, sebbene i grigiorossi partano favoriti.

Propendiamo per doppia chance 1X e Over 1.5.

Pronostico: 1X, Over 1.5

Pronostico Brescia – Padova

C’è un prima e un post Corini.

Dal suo arrivo al Rigamonti il Brescia ha attinti evidenti benefici.

Il resoconto nelle tre partite finora disputate sotto la nuova guida parlano chiaro: 2 pareggi e 1 vittoria.

Ci stuzzica 1 e Over 1.5.

Pronostico: 1, Over 1.5

Pronostico Carpi – Cosenza

Il cambio di rotta a Carpi è stato meno netto.

A ogni modo, l’effetto Castori si farà sentire.

Segniamo doppia chance 1X e Over 1.5.

Pronostico: 1X, Over 1.5

Pronostico Foggia – Ascoli

Lo scrivevamo e lo scriviamo.

Il Foggia può dire la sua in questo torneo.

Ancor di più dopo che ha cancellato la penalizzazione.

Nel proprio impianto crediamo riuscirà a dettare legge: 1 e Over 1.5.

Pronostico: 1, Over 1.5

Pronostico Perugia – Venezia

Quante lacune ancora da colmare per Perugia e Venezia.

Aggiungere tre punti alla rispettiva classifica farebbe rifiatare entrambe.

Giusto per il fattore campo puntiamo su doppia chance 1X e Under 3.5.

Pronostico: 1X, Under 3.5

Pronostico Livorno – Spezia

Lo Spezia ha finora solo perso in trasferta. Mica sarà la volta buona per sbloccarsi?

Consigliamo doppia chance X2 e Under 2.5.

Pronostico: X2, Under 2.5

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accedi al tuo account

Non hai ancora un account?

Mostra

Password dimenticata?

Registrati gratuitamente

Hai già un account?

Mostra

Mostra

Recupera la password

Inserisci l'indirizzo email usato durante la registrazione. Ti sarà inviata una nuova password.

Conferma il codice PIN

Inserisci il codice PIN ricevuto via SMS per confermare il tuo account.

Close
x
Megaregistrazione

OFFERTA di BENVENUTO

Ricevi fino a 500 € di BONUS in 10 minuti

RICHIEDI ORA